Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2012

Viva i mass media! Omero contro Platone nella lettura di André Glucksmann

Alle soglie del ventunesimo secolo, qualche tempo prima che diventasse conosciuto ai più per la sua singolare lettura dell'attentato alle Twin Towers, il filosofo e giornalista francese André Glucksmann scriveva dalle colonne de "Le Monde" attaccando l'indifferenza dell'ONU nei confronti dei massacri in Ruanda e in Cecenia. In questi giorni ho avuto il vezzo di prendere in mano La terza morte di Dio, un suo pamphlet, che avevo acquistato molto tempo fa e che, come spesso accade, riposava ancora intatto in biblioteca. Ricordo di averne lette poche pagine quasi un decennio fa e di averlo trovato complesso e, a dire il vero, non molto interessante. La domanda intorno a cui ruotava tutta la ricerca di Glucksmann mi interessava scarsamente; oggi, a distanza di quasi un decennio, mi pare invece decisiva: perché l'Europa è oramai un continente ateo e nel resto del mondo invece si uccide per fede? - recita il sottotitolo.

André Glucksmann, scrivevo, si distinse come…