Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2012

"Poi la tua mano nasconderà un sorriso..."

E' solo il miracolo della nascita a riempire di senso questo giorno: dalla nascita del "Signore del cielo e della terra" nel grembo di una tredicenne della Palestina, a quella tormentata e sporca in una bettola di Baghdad o di Moskau; a quella negli ospedali bianchi e spersonalizzati di noi occidentali; alla nascita, più comune, di un figlio, di un nipote, di un figlio di un amico.

Alla vita, anzitutto, è dedicato questo giorno. E alle donne, che ne custodiscono il segreto nel loro intimo finché un pianto non riemerga alla luce. Sai [Maria] che fra un'ora, forse piangerai / poi la tua mano nasconderà un sorriso / gioia e dolore hanno il confine incerto / nella stagione che illumina il viso.


Fede e Cultura a cinquant'anni dal Concilio. Da "Esprit" (1932) a "Prospettiva Persona" (1992)

Diffondo l'invito ricevuto per un interessante convegno che si terrà l'11 dicembre 2012 nella Sala Polifunzionale della Provincia di Teramo.


Prendendo lo spunto dalla ricorrenza, nel 2012, dei 50 anni  dall'inizio dall'apertura  l'11 ottobre del 1962 del Concilio Ecumenico Vaticano II,  dell’inizio del centenario di un vescovo conciliare come Mons. Abele Conigli(2013), degli ottant'anni della rivista "Esprit"(1932) e dei  venti di "Prospettiva Persona"(1992), il convegno con dimensione europea potrebbe mettere a fuoco il ruolo svolto dalle riviste culturali di ispirazione personalista,  rispettivamente nel '900 e nei primi anni duemila, prima e dopo il Concilio Vaticano II. Si avverte la necessità di tornare alla questione antropologica per non tradire il progetto originario  dell'umano rendendolo disponibile ad un confronto serio con  l'epistemologia scientifica e le scienze teologiche e sociali. La crisi del sistema di pensiero …