"Non smettere di scolpire la tua propria statua" (Plotino, Enneadi I 6, 9, 13)

domenica, gennaio 11

A Fabrizio

A Fabrizio, per tutto quello che mi ha dato in questi 10 anni, alla sua voce che quotidianamente ritorna nella mia testa, a quel padre letterario che mi ha formato e che ha saputo darmi luce negli anni più difficili.

Nella pietà che non cede al rancore,
Fabrizio, tu mi hai insegnato l'amore.



Nessun commento: