"Non smettere di scolpire la tua propria statua" (Plotino, Enneadi I 6, 9, 13)

sabato, giugno 26

Premio Web Italia 2010

La scorsa settimana ho ricevuto, con molta sorpresa, una comunicazione ufficiale della Direzione del Premio Web Italia con la quale si annunciava che La Cittadella Interiore è stata scelta per le selezioni finali del Premio Web Italia 2010. La Cittadella difatti compare nell'elenco dei finalisti per la sezone blog, che potete scorrere qui. Insomma, a qualcuno la Cittadella piace. In realtà sono rimasto stupito un po' perchè non ho curato molto la fase di l'iscrizione nè la vetrina che il PWI metteva a disposizione dei vari candidati, ma soprattutto perchè credevo che un blog di filosofia e spiritualità fosse poco adatto ad una competizione simile. Mi sono iscritto per caso su suggerimento di un amico (che a questo punto ringrazio!) e in virtù dei miei 23 anni, fascia di età ancora valida per l'iscrizione gratuita. Una volta iscritto ho lasciato riposare lì sul frame sinistro il link della candidatura, senza alimentare particolari attese. La Cittadella Interiore nasce essenzialmente come un semplice diario personale, un taccuino di appunti che man mano, spesso oltre il mio controllo, è scivolata verso qualcos'altro di molto più importante e scientifico, che anch'io avrei difficoltà a definire. Difatti la Cittadella ha perso quel tono confidenziale rivolto ad una piccola cerchia di amici ed è stata capace - ripeto, in maniera del tutto non intenzionale - di oltrepassare le mura ortonesi, giungendo spesso in luoghi lontani e verso volti a me sconosciuti, con alcuni dei quali ho poi stretto una sincera amicizia; non solo, la Cittadella è diventata un luogo per la speculazione e la ricerca della spiritualità, un luogo paradossale - perchè irreale, perchè internettiano - dove riflettere e cercare pace interiore o persino cercare Dio. E' dunque un sito di spiritualità, come quel mistica.info del mio amico Antonello Lotti? No, di certo. E' ancora un diario. Negli anni è, forse, diventata una vera Cittadella, un luogo dove incontrare stranieri o fratelli tutti accomunati dalla ricerca della Verità e dall'esercizio della ragione, in rispetto dei valori sacri che la tradizione occidentale ha saputo trasmettere. Sono convinto che questo progetto abbia davvero un carattere inedito e che, in piccolo, tutti noi che scriviamo siamo in qualche modo pionieri di un qualcosa che nella rete fiorirà a breve. Certo, ora sono un po' imbarazzato, soprattutto per l'occasione pubblicitaria e un po' "materialista" che il 16 luglio mi vedrà in gara per il PWI, a cui (mi scuseranno per la piccola frecciata) porgo i più sinceri e cordiali ringraziamenti per aver apprezzato il mio umile lavoro. Cercherò di partecipare tenendo a mente quegli Spiriti Altissimi che ci hanno guidato in questi due anni di riflessione e terrò occupato per ognuno di voi, che ha la pazienza di leggermi e commentare, angoletto diverso della Cittadella. Quegli angoli, quei vicoli, quelle casette della Cittadella sono luoghi speciali; rinnovo l'augurio a tutti i lettori, affinchè cercando nei vistri angoli, nelle vostre stradine, nei luoghi più bui e desolati, sappiate trovare quella porticina stretta stretta dove dimora l'Infinito che è in voi e che in questo viaggio continuiamo a chiamare Dio.


8 commenti:

Marco Di Sciullo ha detto...

Mi complimento con te caro Andrea.
La serietà e l'impegno producono sempre buoni risultati.
Ad majora , Amico mio.

Andrea Fiamma ha detto...

Grazie mille Marco, ma è anche e soprattutto merito vostro! (PS: ieri ho iniziato a leggere "quel" libro)
;)

sgubonius ha detto...

Complimenti!
Buono a sapersi che certe cose sono ancora considerate un po' importanti!

Paolo Ferrario ha detto...

complimenti Andrea
alle tue escursioni nella scrittura e ai tuoi 23 anni
paolo ferrario
61 anni

Andrea Fiamma ha detto...

Grazie ad Alberto - animatore culturale instancabile! - e a Paolo Ferrario! Seguo sempre il tuo blog!
:)

Anonimo ha detto...

Buongiorno.
Vogliate scusare la mia momentanea intrusione.
mi chiamo Vittoria Bisaccia
e sosterò per un pochino qui nel vostro Blog per cercare di vedere nel suo insieme pregi e difetti.
Buon lavoro!

Anonimo ha detto...

Buongiorno.
Vogliate scusare la mia momentanea intrusione.
Mi Chiamo Vittoria Bisaccia e sosterò momentaneamente nel vostro Blog per vederne tutti gli aspetti e dare poi una mia opinione.
Buon Lavoro.

Andrea Fiamma ha detto...

Gent.ma Vittoria, anzitutto benvenuta! Il blog e i miei due anni di passione sono a Sua disposizione. Spero che possa offrirle qualche spunto,
Un saluto!