"Non smettere di scolpire la tua propria statua" (Plotino, Enneadi I 6, 9, 13)

lunedì, giugno 20

Il ruolo del centrosinistra dopo il voto

dal numero di Giustizia Giusta del 20-06-2011

È tempo di bilanci dopo l'intenso mese politico, tra amministrative e referendum. In questione non è soltanto la sopravvivenza o meno della maggioranza in parlamento, la possibile caduta del berlusconismo o, più modestamente, il semplice avvicendarsi dei leader politici, fosse anche soltanto per cause anagrafiche; ciò che è in questione è la politica tout court, sono questi anni di transizione, che, a quanto pare, non risparmiano nessuno, dal centrodestra alla sinistra di Vendola.
Ebbene, il dato più interessante di questa doppia tornata – lo spieghiamo subito – non è la “sconfitta” del centrodestra, tenuto anche conto cosa sta accadendo negli altri paesi europei, ma, forse, è il rimodellamento del centrosinistra. A questo e al ruolo di possibile alternativa a Berlusconi è dedicata questa breve riflessione.

(continua qui)


Nessun commento: