"Non smettere di scolpire la tua propria statua" (Plotino, Enneadi I 6, 9, 13)

sabato, agosto 22

Resoconto della serata con Marco Vannini

Torno a scrivere dopo aver tenuto la Cittadella quasi deserta per qualche giorno sia per esigenze "logistiche" (è estate, il caldo ci conduce sulle spiagge) e sia per motivi pubblicitari in modo da mantenere in prima pagina gli inviti ai due incontri che questa estate ho organizzato nella Cattedrale di "San Tommaso Apostolo" della mia piccola Ortona. Volevo iniziare perciò con due brevi resoconti delle due serate, nelle quali ho cercato di far amalgamare i miei interessi e miei studi alle richieste della Diocesi, che ringrazio ancora per la fiducia e l'apporto. Per la prima serata, come avete già avuto modo di leggere sull'invito, ha partecipato Marco Vannini, quell'esperto di mistica che tante volte avete visto citato nella Cittadella, per presentare il suo libretto Sulla Grazia, che come ricorderete ho recensito per il Giornale di Filosofia della Religione. Ho pubblicato un breve resoconto della serata ancora una volta sul sito dell'AIFR, a cui rimando per la lettura integrale:
La serata del 5 agosto 2009 ad Ortona non ha registrato la consueta presentazione di un testo filosofico bensì, come ho avuto modo di illustrare in apertura in qualità di moderatore del dibattito, «è stata pensata come un momento in cui soffermarsi e interrogarsi, come un'esperienza che riuscisse a costituire un tassello nel cammino di vita di ognuno aprendo uno squarcio di riflessione verso se stessi. continua qui


PS: Ringrazio ancora una volta il segretario dell'Associazione Italiana di Filosofia della Religione, dr. Hagar Spano, per avermi dato la possibilità di diffondere il resoconto sul sito dell'AIFR.


Nessun commento: