"Non smettere di scolpire la tua propria statua" (Plotino, Enneadi I 6, 9, 13)

domenica, agosto 3

M. Vannini, Tesi per una riforma religiosa

Oggi vorrei presentarvi un testo decisivo per il futuro della spiritualità occidentale, che a mio avviso costituisce l'unica valida e cogente risposta a quell' ospite inquietante, come lo definisce U.Galimberti, ovvero al cosiddetto "nichilismo", che vorace e irrefrenabile, sembra assorbire ogni realtà, imponendosi come il male del nostro tempo, non più riducibile ad un'errata dispositio animi o questione individuale e limitata al sentimento. Per introdurvi al testo di Vannini ho pensato di farvi ascoltare l'audio della presentazione tenutasi a Firenze il 19/01/2007, con gli interventi di M.Cacciari, S. Givone e, appunto, M.Vannini. Le tesi e le considerazioni potranno a tratti sembrare paradossali o eccessive, persino banali o noiosamente teologiche a chi poco frequenta quelle particolari letture e vi suggerisco, pertanto, di ascoltarle con attenzione.




Nessun commento: