"Non smettere di scolpire la tua propria statua" (Plotino, Enneadi I 6, 9, 13)

sabato, agosto 9

Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti


Vorrei allargare la discussione proposta da un amico sul suo blog riguardo i nostri connazionali Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, condannati per omicidio e giustiziati il 23/08/1927 a Charlestown, negli Stati Uniti. Negli anni successivi, con un occhio più obiettivo e libero dai condizionamenti del passato, il governatore del Massachusetts riconobbe gli errori del processo, gettando luce sull'ingiusta condanna dei due anarchici, immigrati e italiani. Per dettagliate informazioni rimando alla consultazione della pagina di wikipedia. Il mondo della letteratura, dell'arte e della musica fu fortemente colpito dalla vicenda e alla memoria di Sacco e Vanzetti dedicò molti lavori. Tra questi vorrei ricordare il film di Giuliano Montaldo (1971), in cui recitò l'immenso Gian Maria Volontè nella parte di Vanzetti (qui alcuni significativi minuti del film) e farvi ascoltare la canzone composta da Joan Baez, in questa versione riadattata dal nostro Ennio Morricone ed eseguita con l'ausilio dell'orchestra. (qui il video)


Nessun commento: